• Villa Marcello - Piombino Dese
  • Figuranti a Piazzola sul Brenta
  • Montagnana Rocca degli Alberi
  • Cittadella vista dall'alto
  • Panorama lungo il fiume
  • euganei innevati
  • TDA Piazzola sul Brenta
  • Convegno
  • cavaliere

Comitato Provinciale Pro Loco di Padova

6 settembre 2012

bosello premiazione


E’ un riconoscimento a chi si è distinto per l’attività, lo spirito propositivo e la dedizione alle Pro Loco: e quest’anno il Premio Pro Loco 2011 non poteva che andare a Franco Bosello, Tesoriere del Comitato Provinciale di Padova, per i tanti anni di servizio! Il Premio è stato consegnato durante la 42° assemblea regionale del 17 giugno a Castelbrando, a Cison di Valmarino.

Leggi tutto

Un "laboratorio di idee"

Negli ultimi 10 anni il Comitato Provinciale Pro Loco di Padova è stato un vero e proprio "laboratorio di idee" che ha sviluppatoprogetti pilota e iniziative innovativi.

Dai Consorzi Pro Loco nuovi progetti per valorizzare il territorio
Nel 2011 il Comitato Provinciale Pro Loco di Padova ha coordinato e assistito i 5 Consorzi intercomunali nell'elaborazione di progetti di valorizzazione del territorio in linea con i nuovi criteri della Provincia di Padova: capacità di coinvolgimento del territorio, valorizzazione dei diversi aspetti del territorio, contenuti sperimentali e innovativi, pubblicazioni a forte valenza culturale, collocazione in periodi non tipicamente turistici.

Leggi tutto

......

Le Pro Locosono associazioni di volontariato che operano per “coniugare la tutela e la salvaguardia delle specificità locali con la vocazione allo sviluppo della crescita sociale ed al miglioramento del benessere”: sono quindi vere proprie “sentinelle del territorio” e delle sue ricchezze.

La Regione Veneto le riconosce come strumenti di base per la tutela dei valori naturali artistici e culturali delle diverse località.

Il volontario, la collaborazione, la creazione di valore per la comunità, l’essere “luogo” di relazioni umane e sociali sono i valori fondanti dell'associazionismo Pro Loco, che il Comitato Provinciale tutela e promuove quotidianamente operando “a favore del territorio”, in collaborazione e in sinergia con altri enti e organizzazioni.

Come Comitato Provinciale ci occupiamo, prima di tutto, di garantire il collegamento e il coordinamento tra e con le Pro Loco e a tutti i livelli del sistema associativo.
Insieme ai 5 Consorzi Pro Loco padovani svolgiamo un'azione di rappresentanza, indirizzo e stimolo alle Pro Loco, per coniugare la dimensione capillare dell'agire locale con una visione d'insieme più ampia, in collaborazione con tutti i principali interlocutori istituzionali e dell'associazionismo.
Le Pro Loco sono la "macchina organizzativa", i Consorzi il "braccio operativo" e il Comitato Provinciale è il soggetto di pensiero, che raccoglie le istanze dalla base e le trasforma in stimoli, progetti e servizi a favore delle Pro Loco.

Uno per tutti, tutti per uno

Nell'immaginario collettivo, fino a qualche tempo fa, al nome "pro loco" si associava inevitabilmente l'idea di una "malattia cronica" i cui sintomi sono l'approssimazione, l'improvvisazione e la disorganizzazione. Negli ultimi anni il nostro mondo è molto cambiato: oggi siamo un'organizzazione capillare e consolidata, che si occupa di eventi e animazione locale, di turismo, di accoglienza.
Non sono isolati, però, i casi di Pro Loco di piccole e piccolissime dimensioni, per le quali il tema della sopravvivenza e delle risorse umane ed economiche è più che mai attuale e prioritario.

Il Comitato Provinciale Pro Loco di Padova è al servizio di tutte le Pro Loco, piccole e grandi, per arrivare là dove le singole associazioni non hanno la forza di arrivare, offrendo un supporto concreto alla loro attività quotidiana in questi filoni prioritari:

La formazione: promuoviamo, direttamente o con altri soggetti, attività formative per aiutare le Pro Loco a rapportarsi con competenza e puntualità con la Pubblica Amministrazione.

La comunicazione: lavoriamo per dare visibilità e riconoscibilità al grande lavoro che le pro loco spesso svolgono nell'"anonimato" e nell'"ombra": da un lato all'esterno, per rafforzare la reputazione e la percezione del valore del volontariato pro loco, dall'altro all'interno del "sistema Pro Loco", per favorire la condivisione e la collaborazione.

Il senso di appartenenza: fare Pro Loco significa sentirsi parte di qualcosa di vivo, per questo il Comitato Provinciale promuove, anche con i Consorzi, occasioni per rinnovare lo scambio di esperienze tra i soci e per promuovere la collaborazione attorno a progetti comuni.

La valorizzazione della cultura e del territorio: le nostre sagre sono state riconosciute come un patrimonio che va difeso e valorizzato per la tutela del patrimonio culturale immateriale. Per dirla con uno slogan, siamo passati "dalla cultura della festa alla festa della cultura". Oggi siamo quindi lo "scrigno" dell'identità e della memoria storica più profonda dei nostri paesi e il nostro essere "tour operator delle culture" significa fermare la perdita progressiva di questo patrimonio.

Comitato Provinciale Pro Loco di Padova

c/o Villa Querini - Via Cordenons, 17
35012 - Camposampiero (PD)

Contatti

tel. +39 049.9303809
fax +39 049.9316597
cell. +39 3285948428

e-mail: segreteria@unplipadova.it
PEC: unplipadova@pec.it


La responsabile della segreteria, Alice Campagnaro, è a disposizione nei seguenti orari:

  • Lunedì e giovedì dalle 9.00 alle 14.00
  • Martedì, mercoledì e venerdì dalle 14.00 alle 19.00

CONSORZI PROVINCIALI


CONSORZIO ATESINO

 

Presidente: Giuliano Venturini
Sede: Via Roma, 58 - 35020 Pozzonovo (PD)
Tel: +39 3454680798 
E-mail: presidente(at)atesinoproloco.net - giulianoventurini(at)virgilio.it
Sito Web:
www.atesinoproloco.net 

Vedi Pro Loco Associate


CONSORZIO CITTADELLESE

 

Presidente: Miria Baggio
Sede: Torretta Villa Rina, 1 Borgo Treviso 351013 Cittadella (PD)
Sede Operativa: Via San Rocco 27 35013 Cittadella (PD)
Tel: +39 0495975303
E-mail: miriabaggio(at)consorziodelcittadellese.org - info(at)consorziodelcittadellese.org
Sito Web: www.consorziodelcittadellese.org

Vedi Pro Loco Associate


CONSORZIO EUGANEO

 

Presidente: Baraldo Rossano
Sede: Piazza Maggiore, 9 - 35042 Este (PD)
Tel: + 39 042979096
Cell: +39 3492362292
E-mail: rossanobaraldo(at)alice.it - euganeo(at)unplipadova.it

Vedi Pro Loco Associate


CONSORZIO DEL GRATICOLATO ROMANO

 

Presidente: Graziella Vigri
Sede: Via Cordenons, 17 c/o Villa Querini 35012 Camposampiero (PD)
Tel e fax:+39 0495790065
E-mail: segreteria(at)graticolatoromano.org - grazy_vigri(at)hotmail.it
Sito web: www.graticolatoromano.org

Vedi Pro Loco Associate


CONSORZIO PADOVA SUD-EST

 

Presidente: Giuseppe Pengo
Sede: Corte Benedettina / via Roma, 34 / 35020 Legnaro (PD)
Cell:+39 366 7181612
E-mail: sudest(at)unplipadova.it

Vedi Pro Loco Associate


UNPLI VENETO

comitato proloco

 

Presidente: Giovanni Follador

Sede: Piazza Squillace, 4 - 31050 Miane - (TV)
Tel: +39 0438893385 
Fax: +39 0438899768
E-mail: segreteria(at)unpliveneto.it
Sito webwww.unpliveneto.it


UNPLI NAZIONALE

UNPLI RGB

 

 

 

 

Presidente:Antonino La Spina

Sede: Via Ancona, 40 - 00055 Ladispoli (RM)
Tel. +39 0699226483 
Fax: +39 0699223348
E-mail: unpli.nazionale(at)tiscali.it
Sito web: www.unpliproloco.it


21 novembre 2012

foto_008

E’ stato presentato in conferenza stampa venerdì 16 novembre scorso, al Tavern di Villa Corner a Monselice, il progetto Heritaste: le vie dei saperi e dei sapori: presente un folto pubblico, con gli Assessori al Turismo dei Comuni di Monselice ed Este ed altri amministratori locali, operatori e rappresentanti delle categorie del turismo ed economiche e numerosi giornalisti.

Leggi tutto

16 aprile 2012

Gazzettino_-_Prima_Pagina_-_16.04.2012Grande successo per la festa delle Pro loco padovane ieri a Tribano.
69 Pro Loco presenti e 180 partecipanti.
Il tema della giornata è stato "Pro Loco: Cultura a Km Zero." 

Leggi l'articolo

 



Valorizzare i campanili per superare i campanilismi

Il Comitato Provinciale Pro Loco di Padova, grazie all'ascolto e al dialogo con le sue Pro Loco padovane, è un "portatore di interesse" trasversale e rappresentativo di interessi diffusi.

Grazie alla nostra tradizione di dialogo, coordinamento e radicamento nel territorio, "valorizziamo i campanili abbattendo i campanilismi".
Abbiamo costruito un sistema organizzativo ampio e articolato, ma anche flessibile; operiamo nelle singole realtà locali in modo puntuale e capillare, pur mantenendo una visione d'insieme; sappiamo coniugare le particolarità e l'individualità di ciascuna Pro Loco con il "fare sistema". 

Per questo abbiamo acquisito un'identità precisa e una credibilità come soggetti impegnati nella tutela e nella valorizzazione del territorio e siamo diventati una "voce rispettabile" che opera in termini di sussidiarietà e si relaziona a vari livelli con le Istituzioni:

Dipartimento Cultura e Territorio dell'UNPLI

Siamo il "laboratorio di idee" del Dipartimento Cultura e Territorio dell'UNPLI, istituito nel 2004 dalla Giunta esecutiva nazionale per mettere a sistema l'esperienza delle pro loco in tema di cultura e valorizzazione dei beni culturali.
E' coordinato dal presidente provinciale in carica Fernando Tomasello.

Provincia di Padova

Il nostro Albo di "libere associazioni fondate sul volontariato" è istituito presso la Provincia di Padova, cui sono demandate le funzioni in materia di Pro Loco: nell'ambito delle diverse progettualità, collaboriamo di volta in volta con gli Assessorati e i settori che si occupano di turismo, di cultura, di identità veneta, di manifestazioni, condividendo la programmazione, l'indirizzo e l'organizzazione delle attività.

Azienda Provinciale Turismo Padova Terme Euganee

In base alla L.R. 33/200, la Provincia di Padova ha riconosciuto la funzione di promozione locale svolta dalle Pro Loco rappresentate dal Comitato Provinciale Pro Loco di Padova con la nomina di un rappresentante del Comitato Provinciale Pro Loco di Padova nel Consiglio di Amministrazione dell'Azienda Provinciale Turismo Padova Terme Euganee.Nella razionalizzazione da17 a 5 componenti avvenuta nel 2009, la riconferma del Comitato Provinciale Pro Loco di Padova  tra i rappresentanti delle categorie del turismo riconosce la nostra rappresentatività provinciale e trasversale.
Il Consigliere delegato è il presidente provinciale in carica Fernando Tomasello.

Consorzio di Promozione Turistica di Padova

Noi Pro Loco non facciamo turismo, ma siamo "tour operator delle culture" e possiamo dare un grande contributo in termini di valori culturali e identitari agli operatori del turismo. Per questo lo statuto del Consorzio di Promozione Turistica di Padova prevedela nomina di diritto di un rappresentante delle Pro Loco/Comitato Provinciale Pro Loco di Padova nel Consiglio Direttivo. Il Consorzio è la struttura associata di promozione riconosciuta dalla Regione Veneto in base alla L.R.33/2002, che ha come mission la promozione e la commercializzazione del prodotto turistico locale.
Il Consigliere indicato dal Comitato Provinciale Pro Loco di Padova è Stefania Venturini, presidente della Pro Loco di Casalserugo e componente del Consiglio Provinciale.

Ministero dei Beni e Attività Culturali e Pro Loco

Risale al 2002 il Protocollo di Collaborazione sottoscritto tra il Ministero dei Beni e Attività Culturali ealcune associazioni di volontariato tra cui le Pro Loco, che identifica le associazioni locali come protagoniste del proprio territorio. Il protocollo riconosce inoltre come il volontariato e l'associazionismo di promozione culturale, con le loro grandi risorse umane ela forte passione civile che li caratterizza, possano contribuire a migliorare il funzionamento dei musei, biblioteche, archivi, parchi archeologici e, più in generale, luoghi di interesse culturale,
ambientale e storico.
Sulla scia di questo protocollo nasce nel 200 la prima edizione sperimentale in veneto di TDA - Tradizione Devozione Ambizione. Concorso per il Restauro dell'Architettura.

FIPE e UNPLI

A giugno 2010, FIPE e UNPLI hanno siglato un protocollo d'intesa a livello nazionale con l'obiettivo comune di certificare le sagre autentiche e di qualità. Il documento riconosce le sagre delle Pro Loco come "un patrimonio che va difeso e valorizzato sia per la promozione stessa dei territori che per la sopravvivenza o riscoperta delle tradizioni gastronomiche nonché per la tutela del patrimonio culturale immateriale". Il documento è un passo fondamentale nella collaborazione tra UNPLI e Federazione Pubblici Esercizi che va a sanare e ricucire la distanza che si era creata nel passato e a stabilire la complementarietà tra sagre di Pro Loco e mondo della ristorazione.
Sulla scia di questo documento è nato il gruppo di lavoro incaricato di sviluppare il Progetto Pilota per le "Sagre di Qualità". Il gruppo di lavoro è coordinato da Giuliano Venturini, presidente del Consorzio Pro Loco Atesino.

ANCI e UNPLI

L'8 ottobre 2011 è stato siglato il nuovo Protocollo d'intesaANCI - UNPLI, che regola i rapporti tra i Comuni - cui spettano le funzioni in materia di turismo locale e di realizzazione di manifestazioni di interesse turistico - e le Pro Loco, qui riconosciute come interlocutori primari e diretti dei Comuni per l'organizzazione di tali iniziative.

Il Comitato Provinciale delle Pro Loco di Padova nasce intorno al 1970 su istituzione della Provincia di Padova per "riunire, organizzare e rappresentare le Pro Loco costituite sul territorio provinciale" (art.1 Statuto).
Il Comitato è la "casa" in cui si riconosce la grande famiglia della Pro Loco padovane: abbiamo ben 97 Pro Loco associate (quasi una per ogni comune) e siamo punto di riferimento per circa 10.000 soci di tutta la provincia, che ogni anno realizzano oltre 600 manifestazioni.

Siamo un'organizzazione apartitica e facciamo parte dell' Unione Nazionale Pro Loco d'Italia, unico riferimento nazionale delle Pro Loco. Il nostro compito è offrire assistenza, coordinamento e sostegno alle Pro Loco di Padova aderenti all'UNPLI, rappresentare i loro interessi e incoraggiare lo sviluppo culturale e turistico del territorio.

Il valore del volontariato

Le Pro Loco sono associazioni di volontariato che operano per "coniugare la tutela e la salvaguardia delle specificità locali con la vocazione allo sviluppo della crescita sociale ed al miglioramento del benessere": sono quindi vere proprie "sentinelle del territorio" e delle sue ricchezze.

La Regione Veneto le riconosce come strumenti di base per la tutela dei valori naturali, artistici e culturali delle diverse località e di promozione dell'attività turistica e culturale (L.R. 33/2002). Ecco l'elenco pro loco padovane iscritte all'albo regionale.

Il volontariato, la collaborazione, la creazione di valore per la comunità, l'essere "luogo" di relazioni umane e sociali sono i valori fondanti dell'associazionismo Pro Loco, che il Comitato Provinciale Pro Loco di Padova tutela e promuove quotidianamente operando "a favore del territorio", in collaborazione e in sinergia con altri enti e organizzazioni.

Nel territorio padovano sono costituiti anche 5 Consorzi intercomunali di Pro Loco – Atesino, Cittadellese, Graticolato Romano, Euganeo, Padova Sud Est - che operano nel proprio ambito territoriale come “braccio operativo” del Comitato Provinciale.

E’ il Testo Unico delle Leggi Regionali in Materia di Turismo L.R. 33/2002a riconoscere le Pro Loco come “strumenti di base per la tutela dei valori naturali, artistici e culturali delle località ove sorgono e di promozione dell'attività turistica e culturale”.

La L.R. 33/2002, inoltre, attribuisce alla Provincia, tra le competenze in materia di turismo, il compito di tenere l'albo provinciale delle Pro Loco e dei loro organi associativi (Comitato e Consorzi).

L’importanza del nostro ruolo nella valorizzazione turistica locale ha portato alla nomina di diritto di un rappresentante del Comitato Provinciale delle Pro Loco di Padova nel Consiglio Direttivo delConsorzio di Promozione Turistica di Padova.

Il nostro modello di coordinamento e la nostra trasversalità sono stati riconosciuti dalla nomina di un nostro rappresentante anche tra i 5 membri del Consiglio di Amministrazione dell'Azienda Speciale Turismo Padova Terme Euganee.

Nell'immaginario collettivo, fino a qualche tempo fa, al nome "pro loco" si associava inevitabilmente l'idea di una "malattia cronica" i cui sintomi sono l'approssimazione, l'improvvisazione e la disorganizzazione. Negli ultimi anni il nostro mondo è molto cambiato: oggi siamo un'organizzazione capillare e consolidata, che si occupa di eventi e animazione locale, di turismo, di accoglienza.

Non sono isolati, però, i casi di Pro Loco di piccole e piccolissime dimensioni, per le quali il tema della sopravvivenza e delle risorse umane ed economiche è più che mai attuale e prioritario.

Il Comitato Provinciale Pro Loco di Padova è al servizio di tutte le Pro Loco, piccole e grandi, per arrivare là dove le singole associazioni non hanno la forza di arrivare, offrendo un supporto concreto alla loro attività quotidiana in questi filoni prioritari:

La formazione: promuoviamo, direttamente o con altri soggetti, attività formative per aiutare le Pro Loco a rapportarsi con competenza e puntualità con la Pubblica Amministrazione.

La comunicazione: lavoriamo per dare visibilità e riconoscibilità al grande lavoro che le pro loco spesso svolgono nell'"anonimato" e nell'"ombra": da un lato all'esterno, per rafforzare la reputazione e la percezione del valore del volontariato pro loco, dall'altro all'interno del "sistema Pro Loco", per favorire la condivisione e la collaborazione.

Il senso di appartenenza: fare Pro Loco significa sentirsi parte di qualcosa di vivo, per questo il Comitato Provinciale promuove, anche con i Consorzi, occasioni per rinnovare lo scambio di esperienze tra i soci e per promuovere la collaborazione attorno a progetti comuni.

La valorizzazione della cultura e del territorio: le nostre sagre sono state riconosciute come un patrimonio che va difeso e valorizzato per la tutela del patrimonio culturale immateriale. Per dirla con uno slogan, siamo passati "dalla cultura della festa alla festa della cultura". Oggi siamo quindi lo "scrigno" dell'identità e della memoria storica più profonda dei nostri paesi e il nostro essere "tour operator delle culture" significa fermare la perdita progressiva di questo patrimonio.

 Il Comitato Provinciale Pro Loco di Padova è composto da:

PRESIDENTE Fernando Tomasello
VICEPRESIDENTE Baraldo Rossano
SEGRETARIO Gianfranco Codogno

GIUNTA ESECUTIVA

GIULIANO VENTURINI Presidente Consorzio Atesino
MIRIA BAGGIO Presidente Consorzio Cittadellese
ROSSANO BARALDO Presidente Consorzio Euganeo
GRAZIELLA VIGRI Presidente Consorzio Graticolato Romano
GIUSEPPE PENGO Presidente Consorzio Padova Sud Est

CONSIGLIERI ELETTI

FLAVIO BEGGIN   Consorzio Atesino
SERAFINO PALUAN Consorzio Atesino
ORAZIO GOTTARDELLO Consorzio Cittadellese
ANTONIO ROVEA Consorzio Cittadellese
LUCIANO GIORDANI Consorzio Euganeo
ROMOLO SOSSELLA Consorzio Euganeo
ROBERTO PEGGION Consorzio Graticolato Romano
ANDREA VETTORATO Consorzio Padova Sud Est
STEFANIA VENTURINI Consorzio Padova Sud Est

COLLEGIO REVISORI DEI CONTI

NAGIB NASRALLAHPresidente (Pro Loco di Merlara)

MONICA DE STEFANI

DARIA SCHIAVOLIN

IVANO BASSO – Supplente

VALTER SABADIN – Supplente


COLLEGIO PROBIVIRI

FRANCO BOSELLO - Presidente (Pro Loco Borgoricco) 

LEONE BARISON

MARILENA PIOTTO

LUIGINO BAGNO – Supplente

GABRIELLA BELLUCCO – Supplente


 ORGANI COSTITUZIONALI

Gli Organi istituzionali del Comitato Provinciale Pro Loco di Padova sanciti dallo Statuto sono: 


DOCUMENTAZIONE LEGALE

Consulta qui:

pdfAtto Costitutivo

pdfStatuto

pdfRegolamento provinciale per funzionamento Pro Loco

Il Comitato Provinciale Pro Loco di Padova è un “portatore di interesse” trasversale e rappresentativo degli interessi diffusi delle sue pro loco.
Abbiamo costruito un sistema organizzativo ampio e articolato, ma anche flessibile; operiamo nelle singole realtà locali in modo puntuale e capillare, pur mantenendo una visione d’insieme; sappiamo coniugare le particolarità e l’individualità di ciascuna Pro Loco con il “fare sistema”.
Grazie ad una tradizione di ascolto, dialogo, coordinamento e radicamento nel territorio, “valorizziamo i campanili abbattendo i campanilismi”.

Per questo abbiamo, collaboriamo in modo trasversale con diversi Enti e organizzazioni attivi nell'ambito della promozione del territorio e operiamo a vari livelli, in termini di sussidiarietà, con le Istituzioni.


Link Amici


Link Partner

Turismo Padova Terme Euganee
Provincia di Padova 
Consorzio di Promozione Turistica di Padova
Camera di Commercio di Padova


Vuoi diventare partner Unpli? Hai un’idea o proposta di collaborazione su progetti e attività?

Scrivici a segreteria@unplipadova.it

 

L’assemblea ordinaria è il massimo organo del Comitato Provinciale, rappresenta tutte le Pro Loco associate e le sue deliberazioni sono vincolanti per i soci; ha il compito di determinare le linee guida della politica associativa e gli obiettivi strategici.
Si riunisce ogni anno per l'approvazione del programma ed ogni 4 anni per l'elezione degli organi sociali.

SOCIAL NETWORK - NEWSLETTER

SOCIAL NETWORK - NEWSLETTER

provinciavenetocomitato proloco