• Home
  • Notizie
  • Tornano i Tour letterari nella Padova gotica dell’’800!

Tornano i Tour letterari nella Padova gotica dell’’800!

7 settembre 2018

padova goticaSei un appassionato del genere noir? Vuoi scoprire una Padova nascosta, in un mix di letteratura, storia e turismo? Allora i nostri “Tour nella Padova noir dell’800” sono la proposta giusta per te!

Torna il fascino della storia, della letteratura e del mistero: al via un nuovo ciclo di itinerari letterari in città ispirati al romanzo gotico di Matteo Strukul “La Giostra dei Fiori Spezzati”!
L’iniziativa, nata da un’idea di Alberto Botton de Il Blog di Padova e con la collaborazione dell’associazione Sugarpulp, è promossa e finanziata dal Comitato Provinciale Pro Loco di Padova grazie al contributo della Regione Veneto e quest’anno si arricchisce di contenuti e luoghi ancor più inediti e originali, raccontati dalle guide turistiche di PadovaWalks Mariaclaudia Crivellaro e Stefania Dantone.
Si parte sabato 29 settembre con il primo di 6 appuntamenti, che ci accompagneranno fino alla fine di novembre: al tour più “classico” tra le vie e i monumenti di maggior interesse artistico del centro storico di Padova, riscoperti nella veste ottocentesca che il romanzo di Strukul ci restituisce con straordinaria fedeltà, saranno abbinati dei nuovi itinerari alla scoperta di luoghi suggestivi in cui il thriller è ambientato.
Intrighi, misteri, delitti e storia si intrecciano negli itinerari!
La visita vera e propria sarà infatti intervallata da reading itineranti e dalla comparsa di personaggi dell’epoca (impersonati dagli attori della compagnia teatrale Agave), per un tuffo ancor più realistico nell’atmosfera noir del romanzo.
Continua a seguirci per non perdere gli appuntamenti con i Tour letterari nella Padova gotica dell’’800, tra storia, fiction letteraria e cultura!
“La Giostra dei Fiori spezzati. Il caso dell’angelo sterminatore” di Matteo Strukul (Oscar Bestsellers di Mondadori)

Il romanzo racconta una Padova appena entrata a far parte del regno d’Italia, attraversata da tensioni sociali e politiche molto forti, indurita dalla povertà delle campagne dove infuria la pellagra e dagli sconvolgimenti economici di un mondo in trasformazione, che contrasta con il lusso dei quartieri signorili. In questo panorama si susseguono dei misteriosi e cruenti omicidi nei confronti di alcune prostitute del Portello. E’ il 1888, stesso anno dei delitti londinesi di Jack Lo Squartatore. Indagano sul caso l'ispettore Roberto Pastrello, il giornalista investigativo Giorgio Fanton e il criminologo Alexander Weisz. L’assetto della Padova letteraria si legge tra le righe del romanzo; piazza dei Signori era Piazza Unità e al posto del Caffè Diemme troviamo la sede del quotidiano “L’Euganeo” per cui scrive il giornalista investigativo impegnato nel caso degli omicidi della storia.

NOTIZIE

riquadri home partners2

EVENTI PRO LOCO

Eventi

ATTIVITA' PRO LOCO

Attività Pro Loco

UNPLI PADOVA

UNPLI Padova

MONDO PRO LOCO

Mondo Pro Loco

COMUNICAZIONE

riquadri home news

SOCIAL NETWORK - NEWSLETTER

SOCIAL NETWORK - NEWSLETTER

provinciavenetocomitato proloco